CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO SOTTO FORMA DI VOUCHER, FINO A € 10.000, PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE.

Ott 25, 2017
Walter Secci

Oggetto e finalità

È stato pubblicato dal Ministero dello Sviluppo Economico la misura agevolativa per favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese. L’intervento è finalizzato a sostenere tramite la concessione di un “Voucher”, del valore massimo di 10.000 Euro, l’acquisto di software, hardware o servizi che consentano:

  • il miglioramento dell’efficienza aziendale;
  • la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, tale da favorire l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità, tra cui il telelavoro
  • lo sviluppo di soluzioni di e-commerce
  • la connettività a banda larga e ultralarga
  • il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare
  • la formazione qualificata, nel campo ICT, del personale delle suddette piccole e medie imprese.

Soggetti beneficiari

I soggetti beneficiari sono le Micro, piccole e Medie Imprese indipendentemente dalla forma giuridica e dal principio contabile adottato.

Agevolazioni previste

Ciascuna impresa può beneficiare di un contributo a fondo perduto nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili, tramite la concessione di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro.

L’importo del voucher viene erogato direttamente del Ministero in un’unica soluzione, in base alla somma richiesta dall’impresa in sede di presentazione dell’istanza, concessa e approvata.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili sono:

  • Hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali;
  • hardware, software e di servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, con particolare riferimento all’utilizzo di strumenti tecnologici e all’introduzione di forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
  • hardware, software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati allo sviluppo di soluzioni e-commerce;
  • per la realizzazione delle opere infrastrutturali tecniche, quali lavori di fornitura, posa, attestazione, collaudo dei cavi, e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettività e banda larga e ultralarga;
  • relative all’acquisto e all’attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • per la partecipazione a corsi e l’acquisizione di servizi di formazione qualificata.

Termini per la presentazione della richiesta di contributo

La domanda per la richiesta del contributo può essere presentata a partire dalle ore 10:00 del 30 gennaio fino alle ore 17:00 9 febbraio 2018.

No comments

You must be logged in to post a comment.