14 SETTEMBRE 2017: INVIO DOMANDE PER MULTIFUNZIONALITÀ E INNOVAZIONE NELLE AREE AGRICOLE

Set 04, 2017
Walter Secci

Si ricorda che dalle ore 10:00 del 14 settembre è possibile presentare la domanda di agevolazione a valere sui bandi del PRS 2014-2020 Sardegna. I Bandi, che hanno procedura valutativa a sportello, offrono l’opportunità, sia alle imprese esistenti che ai giovani aspiranti imprenditori, di investire in attività extra-agricole, innovative, turistiche, ambientali, didattiche e sociali, che operano nelle zone rurali e sono coerenti con le finalità del Programma di sviluppo rurale della Sardegna.

Nello specifico gli obiettivi dei bandi sono:

misura 6.2 “Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per attività extra-agricole nelle zone rurali” sostiene con un aiuto forfettario, di 50.000 euro, la nascita di micro e piccole imprese che hanno come oggetto della propria attività lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi nell’ambito dei settori di diversificazione chiave ed emergenti dell’economia rurale.

sottomisura 6.4.1 “Sostegno a investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione e sviluppo di attività extra-agricole”, prevede un aiuto sotto forma di contributo in conto capitale, di importo massimo di 200.000 euro, fissato nella percentuale del 50% della spesa ammessa a finanziamento, alle imprese agricole che intendono realizzare investimenti (materiali e immateriali) finalizzati a diversificare l’attività agricola principale verso attività collegate e complementari (multifunzionalità).

sottomisura 6.4.2 “Sostegno a investimenti per lo sviluppo di imprese extra-agricole” prevede un aiuto sotto forma di contributo in conto capitale, di importo massimo di 200.000 euro, fissato nella percentuale del 50% della spesa ammessa a finanziamento, alle imprese non agricole per la realizzazione di investimenti strutturali (materiali e immateriali) al fine di incentivare la diversificazione dell’economia delle aree rurali attraverso lo sviluppo di attività extra-agricole nelle micro e piccole imprese che operano nelle zone rurali.

No comments

You must be logged in to post a comment.